CANDIDATURA E VALUTAZIONE

Come va presentata la candidatura?

La domanda di partecipazione/candidatura va inviata attraverso il sito www.nextenergyprogram.it.
Compilando l’application form e caricando tutti i documenti previsti (curriculum, video presentazione, ecc.).
La partecipazione è gratuita e non comporta vincoli o impegni. Tutti i documenti richiesti potranno essere presentati in italiano o in inglese.

Possono partecipare persone che risiedono all’estero?

Cittadini italiani residenti all’estero e cittadini stranieri con regolare permesso di soggiorno possono partecipare alla Call for talents e alla Call for ideas.

Cosa sono gli Innovation Days che si svolgono presso la sede di PoliHub?

Gli Innovation Days sono due giornate di training mirato per predisporre una presentazione efficace del progetto davanti alla giuria e mettere alla prova i 20 team.
Call for talents

Qual’è il limite di età per la Call for Talents?

Per partecipare alla Call for talents è richiesta un’età inferiore ai 28 anni.

Per la Call for Talents basta inviare un’idea prettamente teorica o si deve allegare un certo tipo di documentazione con studi di fattivilità (fogli Excel con grafici, slide, ect.)?

Essendo una Call for Talents e non avendo un team è possibile che l’idea possa essere ancora un po’ teorica. Ma se l’idea è troppo immatura è difficile valutare bene il potenziale. Dunque verrà privilegiata l’applicabilità pratica: a livello di pura teoria, vedere la ricaduta pratica di business indispensabile per trasformare l’idea in azione è un’attività che richiede tempo, e il tempo è già un costo.
Call for ideas

Alla Call for Ideas devono partecipare team composti da almeno un under 35 e un neo-laureato, oppure basta solo uno dei due requisiti?

Il requisito necessario per partecipare alla Call for Ideas è che il team comprenda almeno un componente sotto i 35 anni con un titolo di laurea (I e II livello).

Per il bando Call for Ideas quanto dettagliato dev’essere il progetto?

I progetti dovranno essere presentati con una presentazione PPT chiara ed efficace, che riesca a comunicare i punti fondamentali della soluzione proposta basandosi anche sui criteri di valutazione che la giuria utilizzerà per le valutazioni. Sarà quindi necessario fornire tutti gli elementi utili a poter effettuare una valutazione completa del progetto.

STAGE E ACCELERAZIONE

Lo stage in Terna verrà effettuato presso la sede di Roma?

Lo stage potrà effettuarsi presso una delle sedi di Terna. Il processo di innovazione di Terna coinvolge tutte le strutture aziendali presenti sull’intero territorio nazionale. Sulla base dei progetti proposti, verrà valutato dove meglio allocare i giovani che si candideranno.

Terna, con l’acquisizione della rete elettrica in alta tensione di FSI, l’elettrodo “Sorgente-Rizziconi” e le varie collaborazioni con i paesi Europei attualmente porta già avanti progetti innovativi. I futuri talents saranno coinvolti anche in questi progetti?

È possibile un coinvolgimento dei talenti in iniziative attinenti a questi progetti. Il piano di innovazione e di ricerca di Terna è molto ricco e ci sono molti altri progetti a cui i talenti potranno essere assegnati, in base alle preferenze, attitudini e competenze specifiche di ciascuno.

È previsto un rimborso per le spese di viaggio e alloggio durante gli incontri che si terranno a Milano?

Per i Talenti che effettuano lo stage, Terna coprirà le spese di viaggio e alloggio. Per i team selezionati dalla Call for Ideas non è previsto alcun rimborso. Tuttavia, le date degli incontri saranno rese note all’inizio del programma in modo da consentire la prenotazione con largo anticipo e beneficiare di eventuali offerte.
Inoltre ci stiamo attivando per individuare soluzioni di alloggio con cui stabilire una convenzione.
Call for talents – STAGE

I progetti in cui vengono coinvolti i talenti sono solo nazionali o ci sono anche progetti di respiro internazionale?

L’attività di innovazione di Terna ha la sua base sul territorio italiano: quindi per adesso i progetti coinvolti sono basati in Italia.

Partecipare alla startup experience significa essere incubati in PoliHub?

No, la startup experience è la possibilità che hanno i talenti selezionati per lo stage di partecipare al programma di empowerment imprenditoriale ed entrare in contatto con i team della Call for Ideas.
Call for ideas – ACCELERAZIONE

Per partecipare, l’idea proposta deve basarsi solo sulle energie rinnovabili atte a produrre energia elettrica o può essere basata su nuovi metodi di climatizzazione degli ambienti compensando l’uso di energia elettrica?

Non c’è una preclusione. I temi indicati sono temi in cui Terna è già presente. Allo stesso modo si vorrebbe allargare il più possibile le idee da valutare. Senz’altro un’idea legata alla maggiore integrabilità delle fonti rinnovabili è d’interesse.

Lavoro full time e non sono sicuro di poter garantire la partecipazione a tutti gli incontri previsti a Milano. Questo compromette gli esiti successivi della competition?

In primo luogo si raccomanda fortemente la partecipazione in team (che è oggetto di valutazione). In questo modo il team potrà organizzarsi per partecipare agli incontri e garantire la presenza di almeno un membro a tutti gli incontri. Il commitment da parte del team durante il programma di accelerazione è un requisito fondamentale.

In cosa consiste e cosa significa il programma di accelerazione coordinato da PoliHub?

Il programma di accelerazione coordinato da PoliHub è stato pensato e progettato sulle specifiche esigenze dei singoli progetti prescelti. E’ volto a supportare concretamente i partecipanti nello sviluppo del proprio progetto. Il programma durerà 6 mesi e si affiancherà al percorso di empowerment con il supporto di un tutor e di un mentor dedicati, per consolidare il team e il progetto d’impresa e ottenere feedback concreti dal mercato, anche con il supporto di esperti con competenze mirate.

In cosa consiste e cosa significa il programma di empowerment imprenditoriale coordinato da PoliHub?

Il programma di empowerment imprenditoriale coordinato da PoliHub è un percorso formativo caratterizzato da momenti di formazione frontale alternati ad incontri e testimonianze con imprenditori, esperti, investitori operanti nel settore. Il suo scopo è fornire ai team gli strumenti utili per consolidare il proprio progetto e per potenziare competenze e attitudini imprenditoriali, sviluppando capacità critiche e di valutazione che consentiranno di identificare opportunità, gestire rischi ed apprendere dai risultati.

Nel programma di accelerazione chi sono i tutor ed i mentor e cosa fanno nello specifico?

I tutor sono persone con esperienza nell’affiancamento a progetti imprenditoriali early stage. Pianificano le modalità di coordinamento (meeting in presenza, skype call etc) più adeguate e sostenibili in base alle esigenze di ciascun progetto, monitorano lo sviluppo dei progetti e attivano eventuali connessioni con il network di PoliHub. I mentor, invece, sono individui con elevata esperienza imprenditoriale e/o manageriale: potranno fornire un supporto strategico allo sviluppo del progetto.

Se durante il percorso di accelerazione dovesse essere sviluppata una invenzione brevettabile, cosa succede? Di chi è la proprietà del brevetto?

La proprietà dei risultati sviluppati durante il programma rimane dei team partecipanti. Il coaching team, che è vincolato a riservatezza e confidenzialità, potrà coinvolgere nel team un esperto di proprietà intellettuale per un supporto specialistico in tal senso. In caso non sia stata ancora depositata una domanda brevettuale in occasione dell’evento finale, l’oggetto del brevetto dovrà essere sottoposto in maniera riservata ai membri della giuria, per non compromettere con la presentazione pubblica la brevettabilità dello stesso. Infine, qualora all’esito del programma di accelerazione emergano opere tutelabili in materia di diritto di autore o di diritto industriale, verrà riconosciuto e accordato a Terna un diritto di prelazione nel caso di cessione/vendita dei diritti patrimoniali o di sfruttamento economico.

GENERALI

Non parlo italiano, posso partecipare all’iniziativa Next Energy?

L’application può essere inviata in italiano o in inglese. Tuttavia tutti i programmi di stage e di affiancamento allo sviluppo imprenditoriale per le idee saranno tenuti in lingua italiana, pertanto si dovrà dimostrare un livello sufficiente di conoscenza della lingua italiana.

Cos’è una società controllata, collegata o partecipata a PoliHub?

Per quanto riguarda PoliHub una società controllata, collegata o partecipata si intendono società di cui Polihub detiene quote di partecipazione al capitale sociale.

Chi sono i rappresentanti di PoliHub che appartengono alla giuria?

PoliHub designerà i rappresentati che parteciperanno alla giuria tra i membri del suo board e tra soggetti partner nel suo network (es. Politecnico di Milano, investitori).

Terna utilizza già droni/UAV per la manutenzione della rete?

Al momento ancora non vengono utilizzati ancora droni/UAV. Terna sta valutando e prendendo in considerazione questa possibilità, interfacciandosi anche con altre TSO mondiali. Sono fortemente attivi nell’EPRI (Electrical Power Research Institute) il quale si occupa della ricerca mondiale che sta approfondendo la ricerca della manutenzione con i droni. Per ora ci sono altri sistemi di manutenzione molto innovativi.

I talenti e le idee migliori avranno l’opportunità di accedere alle 4 fasi di Next Energy

Seguici su